Via Romeo Battistig, 48 - Udine (UD)

Cronache di una Regione muta e sorda difronte all’Emergenza Migranti Bosnia

profughi-bosnia-hero (1)

Ormai ne parlano tutti i media nazionali e internazionali. L’Emergenza Migranti in Bosnia è un fatto gravissimo e la politica appare paralizzata, incapace di pretendere un cambio di passo dal governo bosniaco, vista la quantità di euro fin qui erogati per la gestione dei migranti che passano dalla rotta balcanica.

Se i media parlano la Regione FVG appare muta, sorda. Scorrendo i comunicati del Presidente della Regione FVG, non abbiamo trovato nessuna parola, nessun comunicato in relazione alla drammatica situazione dei profughi bloccati al freddo e al gelo in Bosnia, a pochi km da Trieste. Al contrario del Presidente Fedriga, il suo assessore  alle autonomie locali , sicurezza e immigrazione Roberti, continua la sua politica securitaria fatta da iniziative atte a rafforzare la solidità e l’impenetrabilità dei confini a est. Anche da lui nessuna parola di solidarietà di vicinanza con la situazione bosniaca.

Tutto questo ci dispiace   molto perché la Regione ha una lunga storia di relazioni con i paesi dei Balcani, come dimostra la solidarietà immediata per le popolazioni croate colpite recentemente dal terremoto. Lo avevamo già detto qualche post fa: ci piacerebbe che la stessa solidarietà venisse dimostrata anche nei confronti di questa  drammatica Emergenza Migranti.

La Regione potrebbe facilmente concordare dei corridoi umanitari sia per fare entrare materiali, medicine, cibo, vestiario invernale, sia per far uscire da quel lager le persone intrappolate e non per colpa loro. Non dimentichiamo inoltre che la Bosnia è uno dei paesi prioritari nelle linee di partenariato internazionale promosse e sostenute dalla Regione FVG che ha anche recentemente finanziato progetti di cooperazione allo sviluppo.

Cooperare significa anche questo, affrontare assieme i problemi e le difficoltà che affliggono i paesi limitrofi considerati prioritari.

 

Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, può memorizzare informazioni attraverso il tuo browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui puoi cambiare le tue preferenze sulla privacy. Si noti che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.
DONA ORA